Atmosfera british a Folkestone

Buongiorno o buona notte, scegliete voi miei cari lettori, è Michela che vi parla, una delle tre ranocchie del gruppo!

Capita anche a voi di ritrovarvi a sfogliare foto di vecchi viaggi senza ricordavi come siete arrivati fin lì e raccontare al malcapitato ascoltatore l’ennesimo aneddoto che ormai anche i muri ricordano? Oggi è uno di quei giorni, e sotto mano mi sono capitate le foto di Folkestone, una piccola cittadina inglese dove ho trascorso delle vacanze studio (più vacanze che studio direi) qualche annetto fà. Complice è anche l’invito della deliziosa signora che mi ha ospitato a tornare ma al momento il tempo scarseggia e non mi resta che rimandare la fuga al primissimo momento libero.

I ricordi migliori che ho di Folkestone li posso riassumere in: thè delle cinque e funicolare rossa.

Il mio primo consiglio, in pieno stile guida turista, recita così “Se passerete per le campagne del Kent, non perdetevi un emozionante giro a bordo della Leas Lift, una funicolare azionata ad acqua inaugurata nel 1885 tutt’ora funzionante”. Esatto, non perdetevela. Alla stazione il tempo sembra essersi fermato, le ambientazioni sono quelle originali, realizzate in legno e ferro rosso. Ad attendervi troverete il bigliettaio in costume d’epoca che vi strappa il biglietto da una vecchia macchinetta che porta con sé al collo, biglietto che conservo ancora gelosamente. Una volta saliti a bordo della funicolare, il conduttore, estremamente simile al bigliettaio :D, vi giuderà verso l’altra stazione, in un lento viaggio che vi permetterà di ammirare dall’altro il canale della Manica e, se il tempo è clemente, di osservare le coste francesi. La specialità della funicolare sta proprio nel suo funzionamento: il movimento si realizza grazie al riempimento e allo svuotamento dei serbatoi posizionati sotto le cabine, permettendo quindi alla cabina più leggera di salire verso la promenade e contemporaneamente  a quella più pesante, carica d’acqua, di accompagnare i passeggeri verso la costa. Insomma, un viaggio di pochi minuti che mi ha emozionato non poco, mi sembrava di essere in un’altra epoca. Provare per credere.

Interno della stazione del Folkestone's Leas lift
Interno della stazione del Folkestone’s Leas lift

Come tornare dall’Inghilterra senza aver preso parte al rituale del thè pomeridiamo? La Lavender Tea House è una piccola sala da thè non lontana dalla chiesa che offre una buona varietà di thè ed infusi così come torte e scones per accompagnare la pausa pomeridiana. Le porcellane decorate, i fiori, le alzatine con i sandwich, i merletti e il legno tutt’attorno creano atmosfera e se poi si ha la fortuna di avere una buona compagnia il gioco è fatto! Avrei passato ore in quel locale, mi sentivo una vera english lady.. appena torno, pit stop obbligatorio!

Thè pomeridiano @The Lavender Tea House
Thè pomeridiano @The Lavender Tea House

Ok, ok la foto non è delle migliori ma meglio questa che quella di me medesima che azzanna la tortazza! 😛

Folkestone è piccolina, è vero, ma c’è tutto quello che serve, sia luoghi storici che centri commerciali, d’estate si anima e attira bagnanti da ogni dove. Ha anche la fortuna di trovarsi in una posizione ideale per raggiungere altri luoghi storici, basti pensare che in una sola ora si arriva a Canterbury, stupenda città dove ho lasciato un’altro pezzo del mio cuore, di cui vi racconterò magari più avanti.

Il tempo per scrivere oggi è finito; se vi ho incuriosito, raccontatemi cosa vi piacerebbe vedere a Folkestone, se vi ho annoiato, prometto che migliorerò i miei articoli e mi farò perdonare con la foto di me con la torta. Parola di #frogtrotter.

Cioccorana Michela.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...