Musical a Londra: l’acquisto dei biglietti e la scelta dei posti

Buondì! 🙂

Vi ho già parlato dei musical a Londra, ed ora vorrei darvi qualche dritta per i biglietti. Anche questa volta vi parlerò sulla base della mia esperienza personale.
Dunque, volete vedere un musical nella capitale londinese e volete comprare i biglietti.. Ma come? Esistono ovviamente diversi modi: comprarli direttamente in teatro, ai vari negozietti sparsi per Londra specializzati (spesso offrono sconti!) e ovviamente online. (Se non sbaglio, dovrebbe esserci la possibilità di comprare i biglietti anche con le offerte 2×1, ma potrei sbagliarmi).

Secondo me dove, quando e come acquistare i biglietti dipende molto da quanto ci tenete a vedere lo spettacolo. Se non vi importa più di tanto dove sarete seduti, quanto lontano dal palco, vicini al soffitto o con metà schermo oscurato, potete benissimo comprarli nella capitale quando sarete lì. Ovviamente potreste avere chances di trovare ottimi posti e potrebbero capitarvi pure buone occasioni per risparmiare. Ma ovviamente non lo saprete che arrivati lì. Lo stesso vale anche per la scelta del Musical. Se ci tenete a vederne uno in particolare, vi consiglio di prenotare i biglietti, per evitare di arrivare sul posto e restare senza..

Io sognavo di andare a teatro a Londra. Sono partita durante le vacanze di Natale e sinceramente avevo paura di non trovare posti o di trovarne di pessimi. Quindi ho deciso di prenotare due posti in platea per entrambi gli spettacoli. È stato un super regalone di Natale, non sono costati poco, ma appena ho scelto Londra come meta vedere un musical è stato il mio primo obiettivo. (La mia intenzione era vedere i Miserabili, ma chi era con me avrebbe preferito uno spettacolo più allegro quindi.. Perché scegliere? Risparmiando un po’ su altre cose abbiamo deciso di andare a vedere anche Mamma mia).

Dunque, di seguito, vi parlerò dei posti in platea: Come funziona l’acquisto online? Dovrete andare sui siti specializzati nella vendita o semplicemente sul sito dello spettacolo (ad esempio: http://www.lesmis.com/uk/ ), scegliere la data, l’ora dello spettacolo (ne fanno due: uno al pomeriggio, uno alla sera), i posti e procedere all’acquisto tramite carta di credito.
I biglietti li potrete comodamente ritirare al teatro una volta a Londra nei giorni prima, o il giorno stesso dello spettacolo. Ricordate di avere con voi la carta utilizzata per il pagamento. Come specificato sul sito, ve la chiederanno al momento del ritiro dei biglietti. A me personalmente non è successo, ma meglio non rischiare a portarla 😉 Beh… Niente di più semplice, no? Ma ora qualche dritta:

  •   Quali sono i posti migliori?

Se molti biglietti sono ancora disponibili, avrete davanti a voi una mappa del teatro con tante poltrone vuote, che non aspettano altro che essere prenotate da voi. Ma quale scegliere?

IMG_1643
L’interno del Novello Theatre, che ospita Mamma Mia

Ricordo che sul sito dei Miserabili c’era la possibilità di vedere delle foto da diversi punti del teatro per rendersi meglio conto della visuale. Ma io non ero ancora del tutto convinta. Spulciando in internet ho trovato questo sito: http://www.theatremonkey.com/seatingplanindex.htm. Il sito (in inglese) è veramente ben fatto, ed utilissimo. Cliccate sul nome del teatro, consultate le mappe dei posti e leggete i commenti. (Ad esempio, qui potete consultare le mappe dei posti: http://www.theatremonkey.com/QUEENSstalls.htm, mentre cliccando su “Opinions about Seats in this Theatre” vi si aprirà una pagina con i vari commenti: http://www.theatremonkey.com/QUEENSbooking.htm#Th). Riassumendo un po i vari commenti e dopo esserci stata proverò qui a darvi qualche consiglio, sempre riferendomi ai posti in platea. Nella scelta tenete presente che:

  •  Quelli troppo sotto il palco rischiano di farvi venire un torcicollo non da poco. Considerate che sono spettacoli più o meno lunghi, e che in alcuni casi, vedi I Miserabili, c’è un’orchestra che suona. Quindi, a meno che non vogliate essere a pochi passi  dagli strumenti, evitate le prime file. In più, da lì sotto, non si riesce a vedere il pavimento del palco (si ok, non vi perdete niente di speciale, ma visto che non pagherete poco, cercate di avere sempre la visuale migliore. Chi si siede lì non vede, per esempio, “l’acqua” in alcune scene).
  • Troppo in fondo avrete un’ottima visuale del palco, ma lo schermo sul fondo di esso, e scenografie troppo alte rischiano di essere dimezzate ai vostri occhi. Le gallerie infatti arrivano fino a metà platea, e se siete troppo in fondo queste vi oscureranno la parte superiore della scena.
  • A metà, nelle file che sono sotto le gallerie, ma per poco, c’è la visuale migliore. Il prezzo del biglietto sarà ancora elevato, ma ne sarà valsa la pena. Di solito questi posti sono quelli con le lettere attorno alla metà dell’alfabeto. Se possibile, cercate i posti centrali nelle file, per avere una migliore visione del palco.
IMG_1853
Les Misérables va in scena al Queen’s Theatre

I costi possono essere elevati. Esistono diverse tipologie di biglietto con conseguente variazione del prezzo: i “premium tickets” costano ben 97.25 sterline. Ci sono anche biglietti a partire da 14 sterline, ma leggete attentamente al momento della prenotazione, perché il sito del teatro vi avverte in caso di “restricted view”. Valutate, dunque, bene quanto ci tenete a godervi lo spettacolo. Nel senso, se siete poco appassionati e interessati, andate più per occupare in qualche modo una serata, piuttosto che perché veri amanti di questo genere di spettacolo, risparmiate e prendete uno di questi biglietti dalla visuale un po’ scomoda.

Ma, se come me, ci tenete un sacco, vi assicuro che non vi pentirete di spendere quei soldi. Piuttosto risparmiate su altro, collezionate tutte le mance, rimandate l’acquisto di un paio di scarpe, fate un po’ come il gogoliano Akakij Akakjevič e il suo cappotto, ma prendete un bel biglietto e godetevi una serata indimenticabile, che vi resterà per sempre nella memoria. Se lo desiderate davvero tanto, ne varrà la pena. E vorrete tornarci ancora.

Con questo post colgo l’occasione di salutarvi prima della mia partenza per San Pietroburgo! Resterò nella città russa per tre settimane, e non vedo l’ora di scoprirla e girarla tutta! Non so se avrò il Wi-Fi, e se potrò tenervi aggiornati sulla mia avventura russa, ma cercherò di condividere almeno qualche fotina su Instagram.
E ve ne parlerò sicuramente al mio ritorno! 🙂
Un caro saluto a tutti,
Alice

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...