Deutschland Ich liebe dich: Chemnitz

Salve a tutti!

Qui è Annalisa, tornata da poco dalla Germania! Come avevo anticipato nell’articolo precedente, sono stata a Chemnitz, cittadina della Sassonia. Ci sono stata per quasi un mese, ma il tempo è letteralmente volato e l’esperienza è stata a dir poco stupenda! Mi trovavo là per un corso di lingua, e nonostante Chemnitz in sè non sia una grande città e non abbia monumenti molto conosciuti, è stata una buona base per visitare un po’ la regione della Sassonia, e sicuramente per migliorare la lingua.

Il Nuovo Municipio (Neues Rathaus)
Il Nuovo Municipio (Neues Rathaus)

Ma iniziamo dal principio. Chemnitz è una città di poco più di 200.000 abitanti, moderna e tranquilla. Tra i luoghi più belli c’è la piazza Neumarkt, dove si trovano il Neues e Altes Rathaus, ovvero il Nuovo e vecchio municipio. La cosa interessante è che quello vecchio non è quello più annerito, bensì quello bianco! Nella torre dell’orologio si trova un Glockenspiel con figure, che suona canzoni tradizionali quattro volte al giorno.

image

L’altra attrazione è il testone di Karl Marx, monumento che è letteralmente un’enorme testa raffigurante Marx, ed è chiamato Nischl in dialetto sassone (che significa, appunto, testa).

Il luogo secondo me più bello visivamente è la Theaterplatz, dove si trovano l’Opernhaus (Teatro dell’Opera), le Kunstsammlungen e la St. Petrikirche. Per tutto il periodo in cui sono stata là, la piazza era occupata da sedie sdraio e da un enorme schermo, per le “Filmnaechte”, ovvero il cinema all’aperto!

Le Kunstsammlungen sono abbastanza conosciute ed attive, e contengono opere d’arte moderna e contemporanea. Tra gli autori ci sono Friedrich, Munch, Baselitz e molti altri. Quando l’ho visitata io era presente una mostra temporanea di  acqueforti ad opera di Thomas Ranft. Se siete interessati all’arte consiglio di farci un salto!

Chemnitz è caratterizzata da una grande presenza di spazi verdi, uno su tutti è lo Schlossteich, un piccolo laghetto (tecnicamente, Teich in tedesco significa stagno) circodato da un parco. Qui la sera vengsi ritrovano diversi autoctoni armati di griglie, cibo e bevande, per fare picnic. Il luogo è molto rilassante, l’ideale per leggere o semplicemente riposarsi.

image

Questa voleva essere la mia piccola introduzione ad una piccola città, sicuramente non nella top 10 da visitare in Germania, ma con degli aspetti interessanti!

Come avrete forse notato non sono presenti molte fotografie. A causa di disguidi tecnici sconosciuti, tutte le foto della città che avevo scattato sono andate perse 😦 Ringrazio perciò la mia compagna di viaggio Elisabetta per avermi concesso di usare le sue!

Al prossimo articolo sulla terra Germanica,

Annalisa *

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...